KEEP OUT … di Alessandro Tulli del GMR – RIETI

image

Il diorama prende spunto dall’osservazione delle molte basi militari abbandonate sparse per il mondo e spesso sono vecchi ricordi dell’era della Cold War.Mezzi terrestri,navali ed aerei ormai obsoleti venivano( e vengono tutt’ora) ammassati in apposite aree abbandonati in balia del tempo e degli agenti atmosferici.

I mezzi sono tre vecchi kit Italeri 1/35 che ben si prestavano alla “rottamazione” a cui ho aggiunto materiale di scarto  reperito dalla banca dei pezzi sia mia che del GMR…che ringrazio.

Il Water tank Truck e’ stato colorato ad aerografo in varie tonalita’ di ruggine,in alcune zone applicato dello stucco Tamiya picchettato con un pennello a simulare il tipico rigonfiamento provocato dalla ruggine.

Filtri,lavaggi e vari pigmenti hanno completato l’opera.

Per le jeeps ho usato invece la tecnica della lacca e sale previa applicazione di Bare metal Foil per riprodurre le zone in cui la vernice a causa della ruggine tendeva a sollevarsi e a staccarsi,sono seguiti poi i  canonici filtri,lavaggi e pigmenti .

L’ambientazione e’ riprodotta da erba ricavata da canapa per idraulica tagliata e misura ,pazientemente incollata con vinavil e colorata random con varie tonalita’ di verde; il bunker e’ Structura Pack della True Earth su cui facilmente si puo’ riprodurre  la trama del cemento e colorato con tonalita dal grigio al verde.La porta e’ di forex.Gli alberi sono spiedini (non usati purtroppo) ricoperti di das testurizzato e colorato.I rami sono di asparagina.

Troverete altre foto del diorama nella mia pagina di questo sito “ALESSANDRO TULLI”

image

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + 16 =